HACCP
(ex LIBRETTO SANITARIO per ALIMENTARISTI)
Descrizione del corso

L'HACCP, acronimo di Hazard Analysis and Critical Control Points letteralmente analisi dei rischi e punti critici di controllo è una metodologia che consente di applicare l'autocontrollo nelle imprese alimentari in maniera razionale ed organizzata. Il sistema HACCP è concepito per individuare, prevenire e controllare i pericoli che potrebbero compromettere la sicurezza di un alimento e di conseguenza la salute dei consumatori. La prima norma che lo ha introdotto in Europa è stata la Direttiva 43/93 CEE recepita in Italia attraverso il DLGS 155/97. Quest'ultimo è stato sostituito dal Reg CE 852/04 attualmente in vigore.

La formazione dei lavoratori dell'impresa alimentare è un prerequisito fondamentale senza il quale non sarebbe possibile poter garantire la corretta ed adeguata applicazione del sistema HACCP. A tal proposito le regioni hanno stabilito attraverso proprie delibere, se e in che modo devono essere svolti, erogati e organizzatii corsi HACCP rivolti alle suddette figure.

Esistono tre diverse categorie di corsi: Rischio 1 ; Rischio 2 ; Rischio 3, ognuno rivolto ad una determinata categoria di professionisti.

Rischio 1 (Categoria B)
 

Il corso è rivolto al personale non qualificato che non manipola gli alimenti : baristi; fornai ed addetti alla produzione di pizze e similari; addetti alla vendita di alimenti sfusi e di generi alimentari incluso ortofrutta; camerieri; addetti alla somministrazione e al porzionamento di pasti in strutture socio-assistenziali e scolastiche.

Programma del corso

Principali norme in materia di alimenti
Igiene personale
Igiene delle strutture e delle attrezzature
Buone prassi di lavorazione

Durata del corso

8 ore (online) + verifica dell'apprendimento.

Titolo rilasciato

Attestato abilitante alla professione a cui il corso è rivolto e certificato a livello regionale.

Tale attestato ha validità di tre (3) anni secondo la normativa descritta nel D.Lgs. 46/05 della Regione Campania.

Rischio 2 (Categoria A)
 

Il corso è rivolto al personale qualificato che manipola gli alimenti : Cuochi; pasticcieri; gelatieri; addetti gastronomia (produzione e vendita); addetti produzione pasta fresca; addetti lavorazione latte e formaggi; addetti macellazione, sezionamento, lavorazione, trasformazione e vendita di carne, pesce e molluschi; ovoprodotti.

Programma del corso

• Principali norme in materia di alimenti
• Tracciabilità e rintracciabilità degli alimenti
• Analisi del rischio
• Comportamenti del personale
• Igiene del processo
• Igiene ambientale
• Procedure di autocontrollo
• Procedure di gestione del sistema

Durata del corso

12 ore (online) + verifica dell'apprendimento.

Titolo rilasciato

Attestato abilitante alla professione a cui il corso è rivolto e certificato a livello regionale.

Tale attestato ha validità di tre (3) anni secondo la normativa descritta nel D.Lgs. 46/05 della Regione Campania.

Rischio 3 (Categoria A)
 

Il corso è rivolto ai titolari di industrie alimentari, al personale addetto alla qualità in un'azienda o con mansioni di sorveglianza, alla gestione di settore del processo.

Programma del corso

• Principali norme in materia di alimenti
• Tracciabilità e rintracciabilità degli alimenti
• Analisi del rischio
• Comportamenti del personale
• Igiene del processo
• Igiene ambientale
• Procedure di autocontrollo
• Procedure di gestione del sistema

Durata del corso

12 ore (online) + verifica dell'apprendimento.

Titolo rilasciato

Attestato abilitante alla professione a cui il corso è rivolto e certificato a livello regionale.

Tale attestato ha validità di tre (3) anni secondo la normativa descritta nel D.Lgs. 46/05 della Regione Campania.

Le iscrizioni sono APERTE