Cerca
  • Euroform Regione Campania

Concorso per 1515 allievi di Polizia


È stato indetto il concorso per millecinquecentoquindici (1515) posti per allievi della Polizia di Stato. I posti sono, in linea generale, riservati ai volontari in ferma annuale (VFP1) in servizio da almeno sei mesi, in rafferma annuale o in congedo, e ai volontari in ferma quadriennale (VFP4) in servizio o in congedo.


Ecco la lista dei requisiti per accedere alle prove del concorso:


  • Età dai 18 ai 26 anni (l'età massima può essere innalzata fino a 29 anni in base al servizio militare prestato);

  • Cittadinanza italiana;

  • Pieno godimento dei diritti civili e politici;

  • Diploma di scuola secondaria di primo grado o equipollente;

  • Idoneità fisica, psichica e attitudinale;

  • Qualità morali e di condotta di cui all'art. 35, comma 6 del decreto legislativo n. 165/2001 (ovvero non abbiano subito condanne civili o penali, e i cui parenti di primo o secondo grado non siano stati condannati per via penale);

  • Non essere stato espulsi dai Corpi militarmente organizzati, destituiti da pubblici uffici, dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, oppure siano decaduti dall’impiego, ai sensi dell’art. 127, primo comma, lettera d) , del decreto del Presidente della Repubblica n. 3/1957, nonché coloro che abbiano riportato una condanna a pena detentiva per delitto non colposo, o siano stati sottoposti a misure di sicurezza o di prevenzione.


Del totale dei posti disponibili, 14 sono riservati a coloro in possesso dell'attestato di bilinguismo (lingua italiana e tedesca): è data facoltà anche ai cittadini che non hanno prestato servizio militare ma che abbiano un diploma di scuola secondaria superiore, a partecipare per tali posizioni; di questi 14 posti, 10 sono riservati a coloro che abbiano conseguito il diploma presso il Centro Studi di Fermo.


Le domande vanno inviate telematicamente al sito https://concorsionline.poliziadistato.it entro il 4 luglio 2019.


I test consisteranno in un questionario a risposta multipla che verterà su argomenti di cultura generale sulle materie previste dai vigenti programmi della scuola secondaria di primo grado, sull’accertamento di un sufficiente livello di conoscenza della lingua inglese, nonché delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse, in linea con gli standard europei.


In seguito verranno valutate l'efficienza fisica, psico-fisica e attitudinale. Per accedere alla prova successiva, i candidati dovranno inderogabilmente superare quella precedente, pena l'esclusione dalla selezione.


Il testo completo del bando è reperibile sulla Gazzetta Ufficiale n. 44 del 4/06/2019 o sul sito della Polizia di Stato.


In bocca al lupo!

629 visualizzazioni